Gen 30 2014

ORGANIZZAZIONE SNELLA: LA LEAN MANUFACTURING

Che cosa è la Lean Manufacturing?

La "Lean Manufacturing" é una filosofia che incorpora un insieme di strumenti e tecniche da utilizzarsi nei processi aziendali per ottimizzare il tempo, le risorse umane, la produttività, migliorare il livello qualitativo dei prodotti e ridurre gli sprechi.

Le prime realtà che hanno applicato gli strumenti e metodi della Lean Manufacturing (JTI, Kanban, PokaJoke, SMED, TPM, Kaizen, 5 S, ecc.) sono state le aziende giapponesi soprattutto dalla Toyota, per poi diffondersi in tutto il mondo in aziende di piccole-medie e grandi dimensioni ottenendo miglioramenti immediati e risultati di successo.

In un contesto economico sempre più dinamico e turbolento la LEAN MANUFACTURING è la leva su cui agire per ottenere vantaggio competitivo, in modo da produrre in qualità, rispettando i tempi di consegna e riducendo i costi.
Quali sono le difficoltà nell’implementazione della Lean?

La turbolenza e la dinamicità del mercato, rende variabile la programmazione aziendale, e quindi la possibilità oggettiva di poter pianificare in modo costante la produzione da svolgere. Questo, quindi provoca una divergenza tra le richieste della produzione di disponibilità di materiale e l’acquisto delle risorse da parte dell’azienda, causando inefficacia ed inefficienza nella gestione dei processi aziendali.
Per ridurre gli effetti di queste incertezze è fondamentale:

  • Pianificare la produzione ed inserire gli ordini il più velocemente possibile nel processo produttivo (organizzando risorse ed attrezzature)
  • Non utilizzare risorse (monetarie e non) sino a ordini certi
  • Impegnarsi nel ridurre i tempi in tutti i processi e in tutte le attività (eliminare i colli di bottiglia)
  • Gestire le scorte in un ottica di massima efficienza (metodo kanban- ecc).

Come riuscire a creare un azienda Lean?

  • Ridurre al minimo la manipolazione del materiale
  • Manipolare il componente o prodotto una sola volta
  • Ridurre le distanze, creare celle con movimenti minimi e combinare le operazioni degli operatori pianificando meglio il lavoro, riducendo gli sforzi e studiare soluzioni ergonomiche
  • Minimizzare il disordine attraverso la gestione a vista e le 5S (per maggior dettaglio leggi articolo specifico)
  • Organizzare i magazzini e gli stock (tramite logica Kanban – CARTELLINI ROSSI)
  • Creare un layout in grado di consentire veloci cambi di prodotto, materiali, impianti, attrezzature, personale, ecc
  • Garantire la visibilità per risolvere velocemente i problemi.

LA SINT SUPPORTA LA DIREZIONE NELLA REALIZZAZIONE DELL’AZIENDA SNELLA attraverso metodologie idonee alla produzione o servizio svolto al fine di raggiungere gli obiettivi aziendali in un’ottica di efficacia ed efficienza.

Letto 4495 volte Ultima modifica il Lunedì, 22 Febbraio 2016 09:44
Altro in questa categoria: Diagramma Causa - Effetto